Attività nei dintorni

La Tana dei Leoni si trova a Monsampolo del Tronto. A pochi chilometri di distanza si arriva al mare o, se si preferisce, in montagna. Grazie alla sua strategica posizione, il B&B è il luogo ideale per scoprire le magnifiche bellezze delle Marche. Olivia è sempre a disposizione dei suoi ospiti, consigliandogli su attività da svolgere e mete da visitare.

San Benedetto del Tronto

A soli 20 km c’è la bellissima San Benedetto del Tronto molto conosciuta per il suo lungomare ricco di sculture, giardini e opere d'arte. Destinazione molto gradita soprattutto in estate, grazie all'ampio e sabbioso litorale incorniciato da palme e oleandri. Viene apprezzata anche per la sua cucina tradizionale di mare, tra cui spicca il rinomato "Brodetto alla Sambenedettese".

Ascoli Piceno

A soli 20 minuti di auto c’è l’antica città medievale di Ascoli Piceno, considerata tra le più monumentali d'Italia.
Punteggiata da campanili e torri, è avvolta dal travertino che riveste quasi tutto il centro storico.
Passeggiando per le sue vie si possono ammirare molte piazze, in stile rinascimentale, come la famosissima "Piazza del Popolo" considerata tra le più belle d’Italia.

La prima domenica di agosto viene svolto il famoso torneo cavalleresco della "Quintana": una lunga parata in costume quattrocentesco degli abitanti dei sestieri in cui è divisa la città.

Oltre alla storia e all'architettura, Ascoli Piceno è conosciuta anche per il suo capolavoro gastronomico: le irresistibili olive ripiene di carne e fritte, chiamate "Olive all’Ascolana".

Monsampolo del Tronto

Monsampolo del Tronto, dove il B&B si trova, è un antico borgo medievale.
Da qui si può godere di un bellissimo panorama che spazia dai Monti Sibillini ed il Gran Sasso d'Italia fino al Mare Adriatico.

In questo piccolo borgo - il cui nome ha origine agiotoponimica essendo riferito a San Paolo (Monti Sancti Pauli, 1100), cui è dedicata la chiesa dalla quale il Comune prese il nome - è possibile visitare il Museo della Cripta.
Qui si potranno ammirare corpi mummificati molto ben conservati, tanto affascinanti quanto rari per le loro caratteristiche.

Dal punto di vista gastronomico invece Monsampolo del Tronto è conosciuto per il "Panetto di Fichi", un tipico dolce invernale e natalizio preparato con diversi ingredienti: fichi bianchi sbucciati ed essiccati al sole, mandorle tostate, cedro candito, cacao, cannella, vaniglia, buccia di arancia candita, essenze varie.
La ricetta ha origini molto antiche, infatti il primo riferimento ad un primitivo dolce di fichi si ha in un documento dell’Archivio Storico Comunale del 1571.

Monteprandone

Monteprandone ha un’origine molto antica, come testimonia il documento più remoto trovato - che parla del borgo e del suo castello - datato all’anno 1039.
Questo piccolo paese è arroccato su una splendida collina in cui si può ammirare un panorama mozzafiato che dai Monti Sibillini ed Il Gran Sasso d’Italia giunge fino alla vicina San Benedetta del Tronto.

Monteprandone ha dati i natali a molti persone importanti come San Giacomo della Marca (1393-1476), il pittore Carlo Allegretti (1555-1622, il missionario in Cina Monsignor Eugenio Massi (1875-1944) e a Monsignor Giacinto Nicolai, vescovo di Ripatransone (1834-1900).
Si può passeggiare per le suggestive viette del paese, soffermarsi nella Chiesa Collegiata di San Nicolò di Bari e nel Museo Civico dei Codici di San Giacomo della Marca.
Poco distante dal centro storico c’è il bellissimo Santuario Santa Maria delle Grazie e San Giacomo della Marca.

Offida

Offida - La Città del Sorriso, dei Merletti, e del buon Vino - è entrata nel 2008 nel club dei Borghi più belli d’Italia.
Questo piccolo borgo medievale è ricco di storia, cultura e tradizioni, come il carnevale e l’arte del merletto a tombolo.

Passeggiando per le vie del centro, specialmente in primavera ed estate, si avverte un ritmico e continuo crepitio, una sorta di musica prodotta dai tanti fuselli di legno che abili mani muovono con costanza e per la produzione del merletto a tombolo di cui Offida è da molti secoli uno dei centri più importanti.
Conosciuta in tutta Italia per la qualità dei vini prodotti e le cantine, oltre che per un tipico dolce a base di anice chiamato "Funghetti".

Cupra Marittima

Cupra Marittima si trova a nord di San Benedetto del Tronto, dopo la perla dell’Adriatico: Grottammare.
Conosciuta in tutto il mondo per il suo Museo Malacologico, un museo di conchiglie di importanza internazionale grazie agli oltre 900.000 esemplari esposti e alle testimonianze di arte primitiva malacologica.

Una lunga pista ciclabile panoramica attraversa tutto il paese sul lungomare e continua ininterrotta fino all'estremità sud di San Benedetto del Tronto.
Dal punto di vista gastronomico, così come in ogni città di mare anche qui è possibile gustare piatti tipici a base di pesce.

Privacy Policy